Versatile e funzionale, ottimo per compatte e mirrorless

Slik Sprint 150: un treppiedi leggero e trasportabile

Slik Sprint 150

Leggero, veloce da aprire, facile da portare. Queste sono le caratteristiche che mi hanno fatto scegliere questo treppiedi: lo SLIK Sprint 150. Avevo già uno Slik professionale per la mia reflex: solido, robusto e affidabile. In tanti anni di utilizzo mai un problema. L’unico, forse, il peso. E per le gite domenicali... preferivo lasciarlo a casa. Così ho deciso di acquistare lo Slik 150, un leggerissimo treppide che si è dimostrato comunque valido e performante.

Molto leggero (poco più di un kg), raggiunge un’altezza massima di 1.63 metri e un’altezza minima di 18,9 cm. Da chiuso raggiunge la lunghezza di 47 cm, è fornito di una comoda custodia e può essere facilmente trasportato a tracolla.

Slik Sprint 150

Un’altra caratteristica che ne rende comodo l’utilizzo è lo sgancio rapido e la possibilità di piegare le gambe per foto o riprese a livello del terreno (altezza di 18,9 cm). La colonna centrale può essere smontata e divisa in due pezzi separati.

Slik Sprint 150

E adesso consentitemi una considerazione. Questo cavalletto supporta una capacità di carico massima di 2 kg. Ho provato a montarci sopra la Nikon D300 e non ci sono stati problemi, ma alla massima estensione del cavalletto (oltre 1,30 metri) potrebbero esserci problemi di stabilità, quindi è necessario stare molto attenti. Per reflex con obiettivi pesanti vi consiglio di preferire cavalletti più robusti e stabili - quindi più pensanti - o di utilizzare questo Slik Sprint 150 con tutte le cautele del caso.

Slik Sprint 150
Per mirrorless o compatte avanzate - come la Fujifilm X30 che vedete in foto - questo tripod è ottimo: leggero, solido, facile da aprire, con uno sgancio rapido veloce e sicuro.

Slik Sprint 150

Una prova sul campo

Ho preso la decisione di utilizzare lo Slik Sprint 150 per un servizio fotografico. Niente di particolarmente importante o difficile. Una serie di scatti su degli allestimenti per un matrimonio. Foto all'interno di un ristorante e della sala del Comune dove è stata svolta la cerimonia. Ho utilizzato la Nikon D300 con tre diversi obiettivi: un Tokina 12-24mm, un Nikkor 50mm e un Nikkor 35-70mm F/2.8.

Ebbene, lo Slik Sprint 150 si è dimostrato valido, leggero e robusto, semplice e veloce da mettere in funzione, Lo sgancio rapido si è dimostrato altrettanto performante, veloce e perfetto quando è stato necessario togliere o inserire la fotocamera sul treppiede. Così come i movimenti con la testa a sfera sono stati sempre perfetti, fluidi e precisi. Lo Slik Sprint 150 teneva in buon assetto i miei 1,7 kg di fotocamera e obiettivo sia in posizione orizzontale, sia in posizione verticale.

Qui sotto, due particolari del libretto di istruzioni dello Slik Sprint 150.

Slik Sprint 150
Slik Sprint 150

Leggero, veloce da aprire, facile da portare.
Queste sono le caratteristiche che mi hanno fatto scegliere questo treppiedi: lo Slik Sprint 150. Avevo già uno Slik professionale per la mia reflex: solido, robusto e affidabile. In tanti anni di utilizzo mai un problema. L’unico, forse, il peso. E per le gite domenicali... preferivo lasciarlo a casa. Così ho deciso di acquistare lo Slik 150, un leggerissimo treppide che si è dimostrato comunque valido e performante.