NIKKOR RAGGIUNGE IL 95 MILIONESIMO OBIETTIVO

Nikon annuncia che la produzione totale di obiettivi NIKKOR¹ per le fotocamere con obiettivo intercambiabile Nikon ha raggiunto i 95 milioni di unità.

La vasta gamma di obiettivi conta oltre 90 modelli diversi, compresi gli obiettivi intercambiabili per la categoria di fotocamere evolute con obiettivo intercambiabile Nikon 1, oltre alle sue ottime nuove versioni. All’inizio dell’anno Nikon ha annunciato l’uscita di AF-S NIKKOR 300mm f/4E PF ED VR: il teleobiettivo a lunghezza focale fissa è stato il primo obiettivo NIKKOR ad adottare l’elemento PF, che lo rende il più leggero della categoria.² Ad aiutare Nikon a raggiungere il traguardo di produzione sono stati i due nuovi super-teleobiettivi professionali con il design più leggero della categoria³: AF-S NIKKOR 500mm f/4E FL ED VR e AF-S NIKKOR 600mm f/4E FL ED VR. Anche l’obiettivo zoom in formato DX ad alte prestazioni AF-S DX NIKKOR 16-80mm f/2.8-4E ED VR ha contribuito a questo successo.

Zurab Kiknadze, Product Manager, Obiettivi, accessori e software, Nikon Europe, ha affermato: “Nikon ha una solida tradizione nello sviluppo di obiettivi di alta qualità. La nostra gamma NIKKOR continua a combinare tecnologie ottiche avanzate e tecnologie sviluppate esclusivamente da Nikon nella sua lunga storia di successo.”

Naturalmente, la gamma NIKKOR sfrutta le più recenti innovazioni di Nikon, compresi il famoso e resistente trattamento Nano Crystal Coat e il sistema avanzato di riduzione vibrazioni. I suoi elementi PF (Phase Fresnel) con la funzionalità avanzata di compensazione dell’aberrazione cromatica rendono gli obiettivi NIKKOR più piccoli e leggeri, mentre gli elementi in fluorite garantiscono la compensazione dell’aberrazione cromatica e rendono i teleobiettivi più compatti. I trattamenti al fluoro forniscono un’efficace protezione da una serie di contaminanti, come polvere, sporco, sostanze oleose e grassi.