AWESOME HP812 PHOTOSMART

L’ho [ri]scoperta per un breve viaggio in bici a Jesolo.
Illuminazione o colpo di sole? Sta di fatto che l’ho messa nello zaino, lo zaino l’ho messo sulle spalle, ho preso la mia MTB e via! Dove? Jesolo [l’ho già detto]. Da Mestre a Jesolo lungo sentieri e piste ciclabili lungo il Sile e il Taglio del Sile, 1.8 km lungo la statale con le macchine che mi sfrecciavano a fianco a 120 km/h – pericolosissimo! E una decina di chilometri lungo strade secondarie e poco frequentate [dalle auto]. Un totale di 60 chilometri, un’esperienza che rifarei e che vi consiglio se siete in zona.

Detto questo [potete sfogliarvi un breve diario di bordo cliccando qui], l’HP812 Photosmart è comunque una macchina fotografica digitale, nonostante la sua obsolescenza. Voglio dire: fa le foto. E ricordate. La migliore fotocamera è quella che avete già – se invece siete professionisti è un altro discorso! Ora, non voglio togliere clienti ai blasonati marchi della realtà in pixel – leggi Nikon, Canon, Sony, Samsung, Leica e compagnia bella – ma questa piccola e leggera fotocamera da 4.1 megapixel mi ha fatto divertire quanto basta.

hp812-2

Ecco alcune delle sue caratteristiche:
CCD pixels: 4.1 megapixels
CCD size: 1/1.8
Max resolution: 2272 x 1712
Image formats: JPEG (EXIF)
Zoom wide (W): 37 mm
Zoom tele (T): 111 mm (3x)
Lens Max Aperture: F2.6 – F4.8
Digital zoom Up: to 7.0x
Picture Controls: None
White Balance: Auto
Movie clip: 320 x 240, 20 fps
Built-in Flash: Yes, internal
Self-timer: Yes, 10 sec delay
Battery: 2 x AA batteries
Weight (inc. battery): 250 g (8.8 oz)
Dimensions: 95 x 41 x 70 mm

Bene, se avete voglia di guardare le foto che ho fatto e che volentieri condivido con voi mi farebbe un sacco di piacere, e se mi dite sinceramente se fanno schifo o se sono mediocri o se vi piacciono un po’, tanto o assai, mi farete ancora più contento.
Vai a: A travel in Jesolo

hp812-3

Continuo questa mia simpatica dissertazione parlandovi di un video dal titolo “DSLR is dead? A story how I switched from Canon to Sony” di Alex Koloskov. Il concetto chiave è il seguente: perché devo utilizzare la tecnologia delle reflex a specchio – tecnologia che risale al secolo scorso – quando posso utilizzare le mirrorless che hanno un più sofisticato e moderno sistema elettrico-elettronico. Guardatelo se avete voglia. Io, oltre alla new-entry HP812 continuo ad utilizzare la mia DSRL con specchio. Sarà obsoleta ma le foto mi soddisfano – più della HP812 naturalmente 😉