NUOVO ZEISS LOXIA F/2.8/21

Si tratta di un’ottica supergrandangolare, sviluppata per fotocamere con attacco E, che impiega un nuovo schema ottico basato su quello ZEISS Distagon.
ZEISS Loxia 2.8/21 integra gli obiettivi ZEISS Loxia 2/35 e ZEISS Loxia 2/50, presentati l’anno scorso in occasione di Photokina.

Dall’uscita della serie Sony α7, il mercato attendeva un supergrandangolare al massimo livello per fotocamere di pieno formato. Per molti fotografi, un obiettivo del genere era lo strumento mancante per il proprio corredo. Ora ZEISS soddisfa questa richiesta con ZEISS Loxia 2.8/21

ha dichiarato Christophe Casenave, Responsabile di Prodotto per gli obiettivi fotografici ZEISS.

Come aggiunta più recente nella famiglia compatta e leggera degli obiettivi ZEISS Loxia, ZEISS Loxia 2.8/21 offre caratteristiche affidabili con un mix ideale tra la fotografia tradizionale e la tecnologia moderna.
L’interfaccia elettronica trasmette i dati dell’obiettivo (EXIF) e gli spostamenti per la messa a fuoco, attivando la funzione di ingrandimento della fotocamera se il fotografo lo desidera. Per il fotografo raffinato, che non intende lasciare tutto il lavoro alla fotocamera, vi sono svariate opportunità di gestione diretta tramite la precisa messa a fuoco manuale e l’impostazione meccanica dell’apertura (modalità a priorità di diaframma per l’apertura di lavoro). In questo modo i fotografi possono trarre il massimo vantaggio da tutte le possibilità offerte dalle moderne fotocamere equipaggiate di mirino elettronico.

zeiss-loxia-02

Adatto ad usi differenti
Con un angolo di campo superiore ai 91 gradi (diagonale) su una fotocamera Full Frame, ZEISS Loxia 2.8/21 è ideale per la fotografia di natura, paesaggio e architettura. Inoltre, l’obiettivo produce immagini creative con proporzioni naturali a partire da una ridotta distanza di messa a fuoco minima. ZEISS Loxia 2.8/21 è particolarmente compatto e leggero, cosa che lo rende perfetto per la fotografia di viaggio e di street.

Obiettivi ZEISS Loxia per il video
I videografi più ambiziosi scopriranno anche che ZEISS Loxia 2.8/21 è uno strumento da un incredibile potenziale creativo. La dolce messa a fuoco con angolo di rotazione di 90 gradi consente le variazioni più fini anche con le videocamere dotate di attacco E.

“In più, il diametro esterno degli obiettivi ZEISS Loxia identico a tutte le lunghezze focali semplifica il cambio degli obiettivi in fase di ripresa, per cui non occorre ritarare gli accessori come il follow focus,” ha fatto notare Casenave.

zeiss-loxia-03

Nuovo Schema ottico e costruzione robusta
ZEISS Loxia 2.8/21 è stato ottimizzato per i sensori digitali. Questa nuova costruzione ottica è costituita da undici elementi in nove gruppi. Lo schema ottico di riferimento resta il rinomato ZEISS Distagon.
Tra le eccezionali caratteristiche di questo obiettivo si possono rimarcare l’alta risoluzione sull’intero campo immagine, i bassi livelli di distorsione e frange colorate, oltre all’accattivante bokeh, in particolare alla massima apertura di f/2,8.
Vanta inoltre la notevole qualità meccanica e la robustezza del barilotto. Realizzato interamente in metallo, il barilotto protegge l’ottica e può resistere alle più ostili situazioni quotidiane incontrate dai fotografi professionisti, assicurando così una lunga vita operativa.
Come per gli altri obiettivi ZEISS Loxia, il diametro dei filtri è 52 mm. Infine, una speciale guarnizione sulla baionetta protegge l’obiettivo dagli spruzzi.

ZEISS Loxia 2.8/21 sarà disponibile a partire da dicembre 2015.