Il treppiedi o tripode

Da utilizzare in studio o per foto con scarsa luce e lunga esposizione

Regolazione dell'inquadratura con un tripode

Ne esistono tantissimi nel mercato. A voi la scelta. L’importante è che siano abbastanza robusti da permettervi il montaggio di obiettivi anche di grosse dimensioni - solitamente tutti gli zoom professionali con focale fissa - senza il pericolo che il treppiedi, per il troppo peso e lo scarso equilibrio, cada a terra portando con sé la vostra beneamata macchina fotografica - compreso l’obiettivo!

I treppiedi o tripodi possono essere utilizzati per diverse situazioni. Dall'utilizzo nello studio grafico per mantenere la stessa inquadratura con soggetti diversi su uno stesso fondale, alle foto pesaggistiche con lunghe esposizioni, alle foto sportive e naturalistiche, dove il tripod vi aiuterà anche nel sostenere senza troppa fatica pesanti obiettivi - solitamente zomm che possono pesare qualche chilogrammo.

Il tripod vi aiuterà anche nel definire la corretta composizione degli elementi presenti nell'inquadratura, e vi aiuterà a raggiungere risultati sempre migliori.

Utilizzo del tripode

Se desiderate un tripod da portarvi a spalla - se vi piace fare passeggiate o giri in bici - vi consiglio anche in questo caso un treppiedi leggero ma robusto. Io ad esempio ho scelto per le mie escursioni un Hama, e ne sono pienamente soddisfatto - troverete altre marche e altre tipologie di cavalletto, perché anche in questo caso le case produttrici ne sfornano diversi modelli all’anno, ma fate in modo che sia robusto e affidabile, è una spesa che fate una volta e poi potrebbe durarvi per sempre. Un altro cavalletto leggero e robusto, con testa a sfera e sgancio rapido è lo Slik Sprint 150.

Tra i cavalletti mini, ideati essenzialmente per le fotocamere compatte, vi suggerisco il Manfrotto Pixi, un piccolo, leggero ma robusto tripod che supporta fino a 1 kg di peso - e che quindi può essere utilizzato anche con le Reflex entry-level. Il Pixi ha una linea elegante ma soprattutto è robusto e solido, ottimo da portare con sé, ma anche una buona soluzione per gli still-life non troppo impegnativi.

Manfrotto Pixi mini tripod