Fotografare con la pioggia i tulipani

Cosa fotografare quando fuori piove?

È un giorno di pioggia. Apparentemente è meglio stare a casa. Cosa potrebbe offrire un giorno di pioggia ad un fotografo? Apparentemente niente, eppure sapete che non esistono momenti temporali che non possano essere fotografati – anzi, un giorno di pioggia può offrire molte più cose di un giorno di sole.

Mi sono munito di un piccolo ombrello, della mia fotocamera e del treppiede e sono sceso in giardino a fotografare i tulipani.

I tulipani sbocciano ad aprile. Hanno una forma bellissima ed elegante, e già questo è un motivo più che sufficiente per fotografarli. La loro sbocciatura è breve, ma tanto basta. Poi in aprile capita che piove, e nonostante i petali si chiudano e lascino scivolare le gocce d’acqua preservando la bellezza dei petali, i tuliani già giunti alla fase terminale della sbocciatura mostrano dei petali che, non resistendo alla forza della pioggia, si aprono. Alcuni cadono al suolo.

Per fortuna la pioggia non era intensa, così rivedrò i fiori dei tulipani nelle prossime giornate – se ci sarà il sole.

Quindi a conclusione di questa breve disquisizione, un tulipano può essere un buon soggetto in una giornata di pioggia, almeno credo.

Valutate voi le foto che vi presento qui sotto. E buone foto. Anche con la pioggia.

Fotografare con la pioggia

Ho realizzato queste foto utilizzando un Tamron 90 mm macro F/2.8 e uno Zeiss Planar 50 mm F/1.4. per dare più valore e luminosità alle gocce di pioggia ho utilizzato anche un flash Nikon SB700. Per riparare me e la macchina dalla pioggia ho utilizzato un ombrello. La fotocamera era su un treppiede Slik con testa a tre movimenti.

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

A chi piace la macro fotografia comsiglio vivamente di acquistare un'ottica dedicata, cioè un obiettivo macro con rapporto 1:1, evitando l'utlizzo di lenti close-up, tubi di prolunga o altro su obiettivi non specificatamente macro. Tuttavia – per chi apprezza gli obiettivi Zeiss – il Planar 100 mm makro F/2 è un obiettivo straordinario, nonostante il rapporto di riproduzione sia 1:2.

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia

Fotografare con la pioggia