Robert Frank


Robert Frank è stato un fotografo e regista svizzero-americano, nato il 9 novembre 1924 a Zurigo, in Svizzera, e morto il 9 settembre 2019 a Inverness, in Canada. È noto per il suo lavoro pionieristico nel campo della fotografia documentaristica e per il suo influente libro fotografico "The Americans".

Frank trascorse la sua infanzia in Svizzera e si appassionò alla fotografia fin da giovane. Dopo aver completato gli studi di fotografia a Zurigo, nel 1947 si trasferì negli Stati Uniti. Lì iniziò a lavorare come fotografo freelance, guadagnandosi da vivere realizzando reportage fotografici per riviste come Harper's Bazaar e Life.

Nel 1955-1956, Frank intraprese un viaggio attraverso gli Stati Uniti con una borsa di studio della Fondazione Guggenheim. Durante questo viaggio, realizzò migliaia di fotografie che documentavano l'America e la sua gente, concentrandosi su temi come la segregazione razziale, la povertà, la politica e l'alienazione. Nel 1958, pubblicò il suo lavoro più famoso, "The Americans", un libro di fotografia che raccolse 83 delle sue immagini più potenti e provocatorie. Il libro suscitò polemiche iniziali, ma in seguito venne riconosciuto come un capolavoro fotografico e un'importante testimonianza dell'America del XX secolo.

Dopo la pubblicazione di "The Americans", Frank si dedicò sempre più al cinema e alla realizzazione di film sperimentali. Nel 1959, diresse il suo primo film, "Pull My Daisy", una pellicola d'avanguardia che coinvolse figure come Jack Kerouac, Allen Ginsberg e Gregory Corso. Il suo lavoro cinematografico si caratterizzava per il suo stile documentaristico e per la sua ricerca di una narrazione non convenzionale.

Nel corso della sua carriera, Frank ricevette numerosi premi e riconoscimenti per il suo contributo alla fotografia e al cinema. Le sue opere fotografiche sono state esposte in importanti musei e gallerie di tutto il mondo, e il suo impatto sulla fotografia documentaria e sull'arte contemporanea è stato significativo.

Robert Frank è considerato uno dei più importanti fotografi del XX secolo, con il suo stile unico e audace che ha influenzato generazioni di fotografi successivi. Il suo lavoro ha sfidato le convenzioni e ha mostrato la vita americana in tutta la sua complessità, rendendolo una figura di grande importanza nella storia della fotografia.

Le vite dei fotografi