Irving Penn


Irving Penn (1917-2009) è stato un celebre fotografo statunitense, noto per il suo stile distintivo e il suo lavoro innovativo nell'ambito della moda, del ritratto e della fotografia commerciale. Nato il 16 giugno 1917 a Plainfield, nel New Jersey, Penn ha avuto una carriera artistica di grande successo che ha attraversato oltre sette decenni.

Dopo aver studiato design presso il Philadelphia Museum School of Industrial Art (ora University of the Arts), Penn si trasferì a New York City nel 1938, dove iniziò a lavorare come assistente di Alexander Liberman, direttore artistico di Vogue magazine. Inizialmente, Penn si occupava di disegno e grafica, ma ben presto sviluppò un interesse per la fotografia.

Nel corso della sua carriera, Penn divenne noto per la sua attenzione meticolosa ai dettagli e il suo approccio concettuale alla fotografia. La sua estetica era caratterizzata da composizioni eleganti, luci controllate e uno stile pulito e minimalista. Ha speso molto tempo nella preparazione e nell'allestimento delle sue immagini, utilizzando set semplici e sfondi neutri per concentrarsi sull'essenza del soggetto.

Penn è famoso per i suoi ritratti di personaggi famosi, artisti, scrittori e personaggi di spicco della cultura. Ha lavorato per importanti riviste come Vogue e Harper's Bazaar, realizzando copertine iconiche e editoriali di moda innovativi. Ha anche creato una serie di ritratti intimi di tribù indigene in tutto il mondo, documentando la loro cultura e tradizioni con grande sensibilità.

Oltre alla moda e al ritratto, Penn ha esplorato altri generi fotografici, come la natura morta e la fotografia commerciale. La sua serie di fotografie di sigarette, intitolata "Still Life", ha suscitato particolare attenzione e ha dimostrato la sua abilità nel rendere oggetti comuni come simboli di significato più ampio.

Durante la sua carriera, Penn ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, inclusa una retrospettiva al Museum of Modern Art (MoMA) di New York nel 1984. Nel corso degli anni, ha continuato a lavorare e a sperimentare, mantenendo la sua reputazione come uno dei fotografi più influenti del XX secolo.

Irving Penn è scomparso il 7 ottobre 2009 a New York City, lasciando un'eredità duratura nella storia della fotografia. Il suo lavoro è stato esposto in tutto il mondo e le sue immagini sono considerate capolavori di eleganza e raffinatezza.

Le vite dei fotografi