Ferdinando Scianna


Ferdinando Scianna è un fotografo italiano nato il 4 giugno 1943 a Bagheria, in Sicilia. È noto per il suo lavoro documentaristico e per la sua capacità di catturare la cultura, la storia e le tradizioni italiane attraverso la fotografia.

Scianna ha iniziato a fotografare negli anni '60, durante gli studi di Lettere e Filosofia presso l'Università di Palermo. Nel 1966 si è trasferito a Milano, dove ha iniziato a lavorare come fotografo freelance per importanti riviste e case editrici italiane.

Una delle sue serie più celebri è "Marionettes" (Marionette), realizzata negli anni '80. In questa serie, Scianna ha fotografato marionette e burattini, mettendo in scena scene teatrali e creando immagini che mescolano realtà e finzione. Questo lavoro è diventato un'icona della fotografia italiana e ha mostrato la sua abilità nel creare immagini suggestive e metaforiche.

Oltre alle marionette, Scianna ha documentato la vita quotidiana in Sicilia e in altre regioni italiane. Le sue fotografie spesso raccontano storie umane, catturando i momenti fugaci e gli aspetti intimi delle persone che incontra. Ha una particolare attenzione per i dettagli e utilizza la luce in modo magistrale per creare immagini ricche di atmosfera.

Scianna ha pubblicato numerosi libri fotografici nel corso della sua carriera, tra cui "Les Siciliens" (1977) e "Viaggio a Lourdes" (1988), tra gli altri. Le sue opere sono state esposte in importanti mostre e musei in tutto il mondo.

Oltre alla fotografia, Scianna ha anche lavorato come scrittore e giornalista, e ha collaborato con varie testate giornalistiche italiane. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti nel corso della sua carriera, tra cui il prestigioso premio Henri Cartier-Bresson nel 2002.

La vita e il lavoro di Ferdinando Scianna hanno contribuito a ridefinire la fotografia documentaria italiana. Le sue fotografie sono un tributo alla cultura e alla storia italiana, e offrono uno sguardo unico sulla ricchezza e la complessità del paese. La sua abilità nel catturare la bellezza e l'umanità ha reso le sue immagini indimenticabili e ha influenzato molti fotografi successivi.

Le vite dei fotografi