Fotocamere

Fujifilm X-E2

Una mirrorless di alta qualità in un corpo compatto ed essenziale

ottobre 2013

La Fujifilm X-E2 è una fotocamera mirrorless che fa parte della serie X della Fujifilm, conosciuta per le sue fotocamere digitali con design che richiama le fotocamere analogiche e un'attenzione particolare alla qualità dell'immagine. Questa fotocamera si colloca tra le entry-level X-M1/X-A2 e le fotocamere di fascia superiore come le X-T1 e la X-Pro1. È un buon compromesso tra prestazioni e compattezza.

Fujifilm X-E2

La X-E2 è infatti di piccole dimensioni e si presta per un uso soprattutto quotidiano, anche se può essere efficacemente utilizzata in certe situazioni per fotografie a scopo professionale – soprattutto nell’ambito dei social media e di internet. I suoi 16 Megapixel permettono comunque la stampa in formato A4 e A3 senza nessuna perdita di qualità, quindi conoscendo le principali tecniche fotografiche può essere utilizzata anche per realizzare fotografie per il mondo dell’editoria o per pubblicazioni aziendali come cataloghi o house organ.

Abbinandola ad obiettivi professionali e luminosi della Fujifilm garantisce ottime prestazioni qualitative.

Indubbiamente la caratteristica principale di questa fotocamera mirrorless è data dalle sue dimensioni e dalla sua estetica. Il corpo della fotocamera ha un aspetto classico, simile a una fotocamera analogica, con un'impostazione manuale delle funzioni fotografiche attraverso le ghiera esterne. Questo design è apprezzato da chi cerca un'esperienza di fotografia più tradizionale. L’aspetto è sicuramente vintage e proprio per questo motivo uno degli accessori di maggiore tendenza è la custodia – in pelle o simil pelle – dal gusto dichiaratamente retrò. Oltre ad essere una fotocamere bella da impugnare e fotografare, la X-E2 è anche... bella da guardare!

Dal punto di vista tecnologico invece, la Fujifilm ha sempre presentato delle soluzioni all’avanguardia con i tempi, dimostrandosi all’altezza di marchi blasonati come Nikon o Canon – e non dimentichiamo ovviamente la Leica, una delle aziende che più hanno ispirato il mondo della fotografia già dai suoi esordi.

Fujifilm X-E2

Caratteristiche generali

La X-E2 è dotata di un sensore APS-C X-Trans CMOS II da 16,3 megapixel di fabbricazione Sony, che offre una buona risoluzione e prestazioni eccellenti anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Monta il processore d'immagine EXR Processor II, che contribuisce a una buona velocità di elaborazione delle immagini e a una gestione efficiente del rumore.

Il sistema di messa a fuoco automatica è veloce e preciso grazie alla tecnologia di rilevamento di fase.

Dispone di un mirino elettronico ad alta risoluzione e di un display LCD non inclinabile da 3 pollici. Questi elementi contribuiscono a una composizione precisa e flessibile delle immagini.

Per quanto riguarda il comparto video la X-E2 è in grado di registrare video Full HD (1080p) a diverse velocità di fotogrammi per adattarsi a diverse situazioni di ripresa.

La fotocamera è dotata di connettività Wi-Fi per il trasferimento senza fili delle immagini e il controllo remoto tramite app dedicata.

Fujifilm X-E2

A quale pubblico è rivolta la X-E2?

La Fujifilm X-E2 è rivolta a un pubblico di fotografi appassionati e professionisti che cercano una fotocamera mirrorless con un design classico e una qualità dell'immagine eccellente. Ecco alcuni punti che suggeriscono a quale tipo di utente potrebbe interessare la Fujifilm X-E2:

Fotografi intermedi e avanzati: la X-E2 offre molte funzionalità avanzate, come un sensore APS-C di buona qualità, un sistema di messa a fuoco rapido e preciso e la possibilità di controllare manualmente le impostazioni attraverso le ghiere esterne. Queste caratteristiche la rendono adatta per chi vuole avere un maggiore controllo creativo sulla fotografia.

Amanti della fotografia classica: il design della Fujifilm X-E2 richiama le fotocamere analogiche con le ghiere esterne per il controllo manuale delle impostazioni. Questo può attrarre gli appassionati della fotografia tradizionale che apprezzano un approccio più tattile alla fotografia.

Viaggiatori, reporter e fotografi Street: la dimensione compatta della X-E2 e il suo design leggero la rendono ideale per chi desidera una fotocamera versatile e portatile per viaggi, reportage e street-photography.

Appassionati di Fujifilm: ovviamente gli utenti che apprezzano il sistema Fujifilm X e i suoi obiettivi possono trovare nella X-E2 una scelta interessante per la qualità dell'immagine e la versatilità del sistema.

Creativi che apprezzano il controllo manuale: la presenza di ghiere e un layout che favorisce il controllo manuale delle impostazioni è particolarmente attraente per coloro che amano sperimentare con le diverse impostazioni della fotocamera, realizzando fotografie originali e ricercate.

È importante notare che la scelta di una fotocamera dipende sempre dalle esigenze personali e dalle preferenze del fotografo. La Fujifilm X-E2 potrebbe non essere la scelta migliore per tutti. Per coloro che cercano un mix di design classico, controllo manuale e prestazioni di qualità, potrebbe essere una soluzione interessante, ma chi – ad esempio – vuole dedicarsi ad un genere fotografico specifico come la fotografia sportiva o la macro fotografia, la X-E2 risulta troppo generalista e non è adatta.

Se il suo corpo leggero e compatto la fa un’ottima scelta per reportage, food e street photo, dall’altro lato risulta una soluzione non ottimale per montare obiettivi più pesanti e ingombranti come zoom o focali fisse luminose, il cui peso e la cui dimensione ne sbilanciano il corpo. Per questi generi fotografici si consigliano fotocamere Fujifilm di fascia alta come quelle della serie X-T o le Fujifilm medio formato.

Fujifilm X-E2

Qual'è il settore di impiego professionale di questa fotocamera?

La Fujifilm X-E2 è più orientata verso il segmento degli appassionati e dei professionisti che cercano una fotocamera mirrorless di alta qualità. Tuttavia, nel contesto aziendale, potrebbe trovare applicazioni in specifici settori creativi o professionali.

Fotografia professionale: fotografi professionisti che operano in settori come il ritratto, la fotografia di matrimonio o la fotografia commerciale potrebbero apprezzare la qualità dell'immagine della X-E2, insieme al suo design classico e alle funzioni avanzate.

Settore editoriale e creativo: in ambienti aziendali orientati alla produzione di contenuti visivi, come editori, creativi e designer, la Fujifilm X-E2 potrebbe essere utilizzata per catturare immagini di alta qualità in modo più discreto e con maggiore controllo rispetto alle fotocamere tradizionali.

Marketing e comunicazione aziendale: le aziende coinvolte in attività di marketing e comunicazione visiva potrebbero utilizzare la Fujifilm X-E2 per creare contenuti visivi di alta qualità per pubblicazioni online, presentazioni aziendali o materiale promozionale.

Viaggi e reportage: professionisti che viaggiano frequentemente per lavoro, come consulenti o rappresentanti aziendali, potrebbero apprezzare la portabilità della X-E2 per catturare immagini di qualità durante i loro spostamenti.

Eventi aziendali e conferenze: la Fujifilm X-E2 potrebbe essere utilizzata per documentare eventi aziendali, conferenze e meeting, fornendo immagini e video di buona qualità per scopi promozionali o di archiviazione.

Fujifilm X-E2

Simulazione film e bianco e nero

Una delle caratteristiche che hanno contribuito a fare della serie X una scelta aziendale – commerciale dunque – vincente, è sicuramente la simulazione film. Ne abbiamo già parlato in questo portale, quindi ve ne farò in questa sede un rapido accenno.

Fujifilm opera con correzioni via software e nel caso della simulazione film agisce sulla curva tonale e sulla resa cromatica per proporre diversi tipi di “pellicole” dal chiaro richiamo evocativo – quindi il vintage non è solo applicato al corpo macchina, ma anche alla fotografia scattata. Dall’impostazione standard (Provia) fino alla modalità Astia, dai toni morbidi ideale per i ritratti, Fujifilm ripercorre la storia delle sue famose pellicole – altre modalità di simulazione sono il Velvia, il Sepia, il Classic Chrome, a cui si aggiungono in ordine di tempo la simulazione Across e la simulazione Eterna.

Non dimentichiamo il bianco e nero. Anzi, ne vorrei sottolineare la particolare bellezza. Le foto scattate in bianco e nero con la Fujifilm sono ottime, anche in JPG. Un’altra punto a favore delle fotocamere della casa nipponica sono proprio i file in JPG, già pronti all’uso, ottimi nella resa cromatica, qualsiasi tipo di simulazione pellicola vogliate adottare. In particolare con il bianco e nero le foto che la X-E2 riesce a produrre sono sempre ben fatte, direi quasi... emozionanti! Esagero? Forse un po’, ma vi invito a provare voi stessi questa esperienza fotografica.

Fujifilm serie X-E, una fotocamera... compatta?

Internetgrafia o sitografia

A proposito di bianco e nero, consentitemi di indicarvi una serie di risorse dispoibili in rete dedicate alla Fujifilm X-E2.

  • Questo articolo – in inglese – dove potete leggere dell’esperienza di Jeff Chane con la X-E2 – fare clic qui per leggerlo e vedere delle bellissime foto in bianco e nero.
  • Interessante e stimolante anche l’esperienza di Deb Klein con la Fujifilm X-E2, la potete leggere e guardare facendo clic qui.
  • Ed infine questa – sì, fate clic qui – dove trovate anche una serie di settaggi per la fotografia di ritratto in bianco e nero.

Prezzi

Il costo del solo corpo alla sua ccommercializzazione nel novembre 2013 era di € 950,00. Veniva venduta anche in kit con il Fujinon XF18-55mm F2.8-4 R al prezzo di € 1.350,00.

Un confronto della serie X-E

Mod. Anno Risoluzione ISO Display Video Simulazione Film Autonomia Peso (*)
(*) = con batteria e scheda di memoria
I modelli X100 montano un obiettivo da 23mm (35mm equivalente) con focale f/2-16
X-E1 2012 16.3 MP 200-6400 TFT 2.8", fisso HD, max 29' 10 tipi 350 scatti 350 g
X-E2 2013 16.3 MP 200-6400 TFT 3", fisso FullHD 12 tipi 330 scatti 405 g
X-E3 2017 24 MP 200-12.800 TFT 3", fisso 4K 15 tipi 330 scatti 440 g
X-E4 2021 26.1 MP 160-12.800 TFT 3", inclinabile 4K, max 30' 18 tipi 460 scatti 364 g

TecnicaFotografica

Tecniche e consigli per la fotografia e la post produzione.
Dalla scelta della fotocamera, alla scelta degli obiettivi e degli accessori, fino ai diversi generi fotografici, alle regole della composizione e alle più recenti tecniche digitali.

Capitoli principali