Fujinon XF 27 mm F/2.8

Un obiettivo compatto e leggero per mirrorless Fujifilm

Fujinon XF 27 mm

Schiacciato, appiattito, frittella. Sono queste le tre principali traduzioni di “pancake”, simpatico nomignolo affibbiato a questo piccolo e leggero – appena 78 grammi, tappi e cappucci esclusi – obiettivo Fujinon. Io ho scelto il termine “frittella”, ben ci sta e ben rappresenta un’idea di gioco goliardico legato alla scelta di questa lente, perfetta per le piccole e portabilissime fotocamere Fujifilm, molto discrete e, se avete un ampio cappotto o giubbotto, tascabili.

Il Fujinon XF 27 mm è un obiettivo minimale nel suo design. Presenta infatti solo la ghiera della messa a fuoco e, sul retro, i contatti elettronici per comunicare con la fotocamera. Ha una lunghezza di appena 23 millimetri, ma è solido, robusto... e ideale per la street photography. Su sensore APS-C, questo 27 mm corrisponde grosso modo ad un 40,5 mm. Ha un corpo in metallo, 7 componenti - di cui uno asferico – in 5 gruppi, e 7 lamelle per un piacevole e discreto bokeh.

Fujinon XF 27 mm

Cosa chiedere di più per una lente in così poco spazio? È il compagno ideale delle mirrorless Fujifilm proprio per le sue dimensioni.

Alta velocità e precisione del sistema AF sono garantite dal motore DC senza nucleo e ad elevata coppia, che permette di catturare anche i momenti più fugaci in modo sempre nitido.

Autofocus, nitidezza, luminosità

L’autofocus è velocissimo e molto preciso, e le immagini sono nitide e con pochissima distorsione. L’unica pecca potrebbe essere la messa a fuoco manuale, ma questo obiettivo non è pensato per focheggiare in manuale, ma in autofocus.

La massima apertura di F/2.8 ne fa un obiettivo comunque luminoso. Non è una lente professionale, certo, ma regala comunque ottime fotografie e soprattutto è sottile, leggero e discreto, adatto per fotografia di strada o da portare sempre con sé, in borsa, nello zaino, in auto.

Fujinon XF 27 mm con Fujifilm X-T10

Caratteristiche

  • Focale 27 mm
  • Angolo di campo 55,5°
  • Diaframma Max f/2.8
  • Diaframma Min. f/16
  • Lamelle diaframma 7 (apertura diaframma circolare)
  • Schema ottico 7 elementi – di cui uno asferico – in 5 gruppi
  • Min. distanza fuoco 0.6 metri – 0.34 metri (macro)
  • Diametro filtri 39 mm
  • Peso 78 g
  • Dimensioni 61,2 x 23 mm

Foto di esempio con il Fujinon 27 mmm F/2.8

Tutte le foto sono state scattate in JPG con simulazione della pellicola Classic Chrome.

Guarda anche la Gallery in QHD

Giardini Salvi, Vicenza

Basilica Palladiana, Vicenza

Gradini con candele

Ponte San Michele, Vicenza

Vicenza

Silulazione Film Fujifilm X-T10

Se c'è ua cosa che ho sempre apprezzato nelle varie fotocamere digitali della Fujifilm, questa è la simulazione film, ovvero la simulazione delle storiche pellicole Fujifilm dell'epoca dell'analogico. Queste simulazione, insieme all'aspetto vintage delle nuove fotocamere digitali Fujifilm, ne hanno fatto la fortuna e la sua originalità. Un'innovazione (tecnologica) nella tradizione (analogica).

  • Provia / Standard riproduzione standard dei colori
  • Velvia / Vivace alto contrasto e colori più saturi
  • Astia / Morbida maggiore gamma di tonalità disponibili per i ritratti all'aperto con azzurri del cielo più intensi
  • Classic Chrome colore morbido e leggero contrasto delle ombre
  • Pro Neg. Hi contrasto leggermente maggiore rispetto a Pro Neg. Std, per ritratti all'aperto
  • Pro Neg. Std tavolozza con colori tenui, ideali per ritratti in studio
  • Monocromatico foto in bianco e nero in modalità standard
  • Mono + filtro giallo foto in bianco e nero con contrasto leggermente aumetato
  • Mono + filtro rosso foto in bianco e nero con maggiore contrasto e riduzione della luminosità del cielo
  • Mono + filtro verde attenua i toni della pelle nei ritratti in bianco e nero
  • Seppia consente di scattare fotografia in colore bruno di seppia

Qui di seguito, prima delle mie conclusioni, degli esempi di uno stesso soggetto, delle simulazioni film della Fujifilm.

Simulazione Provia

Simulazione Velvia

Simulazione Astia

Simulazione Classi Chrome

Simulazione Pro Neg. Hi

Simulazione Pro Neg. Standard

Monocromatico

Simulazione Mono con giallo

Simulazione mono con rosso

Simulazione Mono coon verde

Simulazione Seppia

Conclusioni

Il Fujinon XF 27 mm si è dimostrato un ottimo e discreto obiettivo per la fotografia Street o per la cosiddetta "mordi e fuggi", cioè: faccio due foto al volo e via. non perdo troppo tempo a impostare tempi, diaframmi o quant'altro. Scatto e la mia fotografia è già pronta.

La leggerezza e la discrezione di questo obiettivo ne fanno il compagno ideale per una fotocamera altrettanto piccola e discreta. Le stesse simulazioni film di Fujifilm non sono altro che un modo di avere dei set già preimpostati per scattare velocemete.

È naturale che la piccola X-T10 ha anche la possibilità di essere utilizzata completamente in manuale, e questo è un suo punto di forza, ma personalmente – in questo caso – ho preferito utilizzarla con una lente Zeiss, anche se perdevo la velocità del preciso e altrettanto veloce AF.

Altri obiettivi per fotocamere reflex