Zeiss Planar 50mm F/1.4 ZF.2

Un obiettivo di qualità superiore e di estrema precisione

Zeiss Planar 50mm F/1.4

Lo Zeiss Planar 50 mm F/1.4 ZF.2 è un obiettivo di qualità superiore, unico nel suo genere, che consente di catturare immagini nitide con colori naturali. L'unicità di questo obiettivo - sia detto tra parentesi - è anche nel prezzo.

La qualità di questo cinquantino si vede innanzitutto dal suo aspetto: solido e rubusto, fluido e preciso nella messa a fuoco.

Realizzato in metallo, con paraluce anch'esso in metallo, dispone di una ghiera di messa a fuoco fluida e di massima precisione. La messa a fuoco manuale è un piacere - assolutamente da provare! Osservandolo, soppesandolo e mettendolo a confronto con il 50 mm Nikon - anch'esso un ottimo cinquantino - le differenze si notano subito.

Ora, la domanda che mi sono posto è la seguente: queste differenze nella costruzione della lente e nella qualità dei materiali giustificano la differenza di prezzo tra lo Zeiss e obiettivi di altre marche - Nikon, Canon, Sigma? La mia risposta è sì. Ma è una risposta cmplessa, che riguarda non solo l'aspetto esterno dell'obiettivo, ma l'efficacia e la performanza delle lenti. Un giudizio, in questo caso, anche soggettivo, che prescinde ed esclude qualsivoglia recensione fin troppo tecnica, freddi e impersonali test a carattere tecnico, test e variabili su ottiche / sensori / risoluzioni in pixel, a cui ci hanno abituato portali web di prestigioso e indubbia serietà come DxOMark. La fotografia non è fatta solo di numeri, sensori, microchip, algoritmi, ma soprattutto di sensazioni e interpretazione del dato reale - sia esso il soggetto fotografato, la resa del colore, l'effetto del bokeh. Pur apprezzando siti come DxOMark, che molto spesso ci vengono in aiuto per questioni tecniche, la fotografia è scrivere con la luce e, come nella scrittura letteraria, ognuno ha - o sta cercando - il proprio stile, soggettivo e inconfondibile.

Quindi, ritornando al nostro Zeiss Planar, il costo vale la qualità? Avevo già risposto di sì, ma vediamo adesso i prezzi di altre ottiche di stessa focale ma di marche diverse (prezzi approssimativi, in data agosto 2019):

  • Nikkor AF 50 mm D F/1.8 euro 80,00 / 110,00
  • Nikkor AF 50 mm D F/1.4 euro 200,00 / 250,00
  • Nikkor AF-S 50 mm G F/1.8 euro 200,00
  • Nikkor AF-S 50 mm G F/1.4 euro 350,00 / 400,00
  • Sigma 50 mm F/1.4 DG HSM euro 700,00
  • Zeiss Plannar 50 mm F/1.4 euro 400,00 / 500,00

Differenze... di stile

Iniziamo con il dire che lo Zeiss Planar non ha l'autofocus.

Bisogna focheggiare a mano. Per qualcuno può essere un problema, ma vi garantisco che essenzialmente è una questione d'abitudine - e presto dimenticherete l'autofucus. Vi posso anche garantire che la precisione dello Zeiss nella messa a fuoco manuale è straordinaria.

Ma perché Zeiss produce obiettivi - costosi - senza autofocus? A mio modesto parere è perché Zeiss si concentra eslusivamente sulla qualità delle ottiche e sulla precisione delle meccaniche. Infine, potete star siccuri che focheggiando in manuale non avrete più nessun problema con l'autofocus - non sto scherzando. Ho sentito diverse persone che si sono lamentate di problemi di autofocus con ottiche nuove e molto costose, e di taratura delle stesse per riuscire finalmente a fotografare a fuoco il soggetto. Inoltre non ritengo che su un 50 mm l'autofocus sia essenziale - a differenza di altri generi fotografici come la fotografia sportiva, dove un 50 mm non è certo un'ottica adatta a questo genere di eventi.

La mancanza di autofocus sugli Zeiss ritengo sia una questione di scelta aziendale verso una certa qualità fotografica, e se volete, una scelta di stile.

La versione ZF.2 dispone di contatti elettronici, come si vede dalla foto qui sotto. Questo significa che la trasmissione tra obiettivo e corpo macchina consente la trasmissione dei dati Exif e dei dati di esposizione, focale, etc.

Zeiss Planar 50mm F/1.4

Bokeh e resa dei colori

In questi due ambiti noto delle piccole differenze tra lo Zeiss e i vari Nikon e Sigma. Lo Zeiss ha... qualcosina in più. Sia nella resa dei colori al naturale, sia nel produrre un piacevolissimo sfumato (bokeh). Ma come ho detto più sopra, in questo caso andiamo a scontrarci con una questione soggettiva: de gustibus non est disputandum.

Personalmente, mi sono innamorato sia della resa dei colori, sia del bokeh dello Zeiss Planar. Guardate le foto che ho pubblicato qui sotto, o quelle della galleria QHD... e vi farete la vostra idea soggettiva sulla resa fotografica di questa lente.

Nitidezza

Da F/2 (per maggior sicurezza, anche a F/1.8 è ben nitido) lo Zeiss è nitido dal centro ai bordi. A F/1.4 pecca di morbidezza. Un problema? Sembra che oggi si cerchi la nitidezza a tutti i costi, soprattutto alla massima apertura della focale. Sicuramente un Sigma 50 mm F/1.4 è più nitido dello Zeiss a tutta apertura. Ma se pensate - come penso io - che una fotografia non si valuti esclusivamente dalla sua nitidezza, allora potete ricredervi in modo positivo su quanto sia soffice lo Zeiss 50 mm F/1.4 a tutta apertura. E anche in questo caso - dopo le fredde valutazioni tecniche - vengono in primo piano le valutazioni personali e soggettive, che ci permettono di valutare se una lente ci piace o meno. Ecco perché la morbidezza a F/1.4 può diventare un plus... per realizzare un certo tipo di foto.

A parte questo lo Zeiss 50 mm Planar è una lente eccezionale e di qualità, con una costruzione ottica semplice e diversamente copiata. Le differenze rispetto ad altri marchi del settore possono sembrare piccole... ma sono le piccole differenze che fanno la qualità.

Zeiss Planar 50mm F/1.4

Peso ed ergonomia

Ecco un aspetto da non sottovalutare. Se fotografiamo esclusivamente in studio, nessun problema. Ma se lo vogliamo portare con noi? Il peso può incidere. La caratteristica che apprezzo di questo Zeiss è la sua dimensione e il suo peso in rapporto alla sua qualità.

Vediamo qui sotto un confronto con altre ottiche.

  • Nikkor AF 50 mm D F/1.8 155 g
  • Nikkor AF 50 mm D F/1.4 230 g
  • Nikkor AF-S 50 mm G F/1.8 185 g
  • Nikkor AF-S 50 mm G F/1.4 280 g
  • Sigma 50 mm F/1.4 DG HSM 815 g
  • Zeiss Plannar 50 mm F/1.4 380 g

Caratteristiche

  • Focale 50 mm
  • Angolo di campo 46,8°
  • Diaframma Max f/1.4
  • Diaframma Min. f/16
  • Lamelle diaframma 9
  • Schema ottico 7 elementi in 6 gruppi
  • Min. distanza fuoco 0.45 metri
  • Diametro filtri 58 mm
  • Tropicalizzazione No
  • Peso 330 g
  • Dimensioni 66 x 69 mm

Foto di esempio con lo Zeiss Planar 50mm F/1.4 ZF.2

Tutte le foto sono state scattate in JPG con profilo Adobe RGB e non sono state lavorate in post-produzione.

Guarda anche la Gallery in QHD

Vista di Monte Berico, Vicenza

Gerbera

Gerbera

Alba sulla spiaggia di Jesolo

Interno di bar

Granchio sulla spiaggia

Basilica di Monte Berico

Basilica di Monte Berico

Spiaggia

Altri obiettivi per fotocamere reflex